menu

Una storia Italiana

Riccardo Ricciolio, giovane imprenditore napoletano di 24 anni laureato in Economia con Master in International Business a San Francisco ed in Finance a Shanghai, durante un esame di Innovation sostenuto negli States, inventa una tecnologia particolare impiantata nelle illuminazioni, nello specifico una lampadina che oltre ad essere a basso consumo (60% in meno rispetto alle classiche), azionata con lo stesso interruttore ha 3 colorazioni diverse nella stessa lampadina (luce fredda, luce calda e luce gialla ) e come novità mondiale la luce gialla emessa utilizzata come repellente anti zanzare.

Il progetto universitario riadattato al business delle illuminazioni ha 2 caratteristiche fondamentali: 1) uno scopo filantropico; 2) un ritorno economico importante nel medio-lungo periodo. Dopo aver conseguito il mio Master in America e partendo per intraprendere il secondo in Cina aveva accantonato il progetto in modo da poter finire prima i gli studi. Adesso essendo tornato in Italia da circa 1 anno ha iniziato a proporre questa lampadina sul mercato mondiale come innovazione, dunque è stata prodotta, certificata e brevettata.

È stato così che ha intrapreso questo nuovo business, in collaborazione con una Società Italiana, la Led Europe Srl, partecipata dal Gruppo Cinese Guangdong Industries Co.Ltd. che si occupa della produzione Industriale.

Il prodotto si chiama TRILED e le possibilità di vendita ed i canali di distribuzione sono infiniti in quanto non solo per la tecnologia LED avanzata , ma come novità mondiale un repellente antizanzare fuori dal comune, infatti la lampadina è capace di allontanare le zanzare secondo alcuni test in base al suo wattaggio, ogni watt corrisponde ad 1,4 mq dunque una lampadina base da 10 watt può ricoprire una superficie di una stanza di 14 mq.

Tutto ciò è stato possibile mediante lo sviluppo di un CIP intelligente all'interno del bulbo che non ha bisogno di relè, dunque questa lampadina può essere utilizzata con qualsiasi impianto elettrico senza aver bisogno di quelli più moderni in modo da dare la possibilità a qualsiasi persona sul pianeta di utilizzarla e proteggersi dalle zanzare. Sono stati fatti dei test sul colore giallo che abbiamo utilizzato ed è stato scoperto una cosa sorprendente, tramite esperimenti "in field" (che ricreano l'ambiente e le condizioni domestiche) la maggior parte delle zanzare utilizzate per il test sono infastidite dalla luce ed il "biting behaviour" di esse diminuisce notevolmente se comparate ad altri repellenti chimici, mentre in esperimenti "in cages" si è notato che nonostante la zanzara sia stressata dalla vicinanza alla sua preda in una gabbia di 20 cm, dopo un induzione di circa 1 ora del colore giallo della lampada TRILED, la zanzara sembra paralizzata ed inappetente. Non solo per le zanzare comuni ma bensì le zanzare più pericolose che sono vettori di virus come MALARIA, ZIKA, DENGUE, CHIKUNGUNYA e FEBBRE GIALLA. Oltre alla lampadina da 7 e 10 watt sono stati realizzati e commercializzati anche tubi LED e faretti ad incasso LED tutti con la stessa tecnologia. Ci sono già numerosi accordi intergovernativi e commerciali intrapresi con Paraguay, Brasile, Angola, Kenya, Nigeria, India, Bangladesh e Santo Domingo per la commercializzazione della stessa. Tutto ciò è stato realizzato in modo da poter dare una scossa alla scienza ed alla lotta contro queste malattie che ogni anno a causa di zanzare provocano alti tassi di mortalità nei bilanci pubblici dei paesi soprattutto in via di sviluppo.